Pillar Page – eCommerce
Realizzazione siti e-commerce

Agenzia per la realizzazione siti ecommerce: i servizi per vendere online

Nell'attuale panorama digitale, l'ecommerce riveste un ruolo fondamentale, trasformando radicalmente il modo in cui le persone acquistano beni e servizi.

La comodità di poter effettuare acquisti online, l'ampia gamma di prodotti disponibili senza confini geografici e le esigenze di shopping personalizzate hanno reso l'ecommerce una componente essenziale della vita quotidiana non solo per gli utenti privati ma anche per le aziende.

Un’agenzia specializzata nell'implementazione di soluzioni ecommerce gioca un ruolo chiave in questo contesto.

Un’agenzia ecommerce provvede infatti a creare piattaforme di vendita online intuitive, sicure e altamente funzionali, riferendoci ad aspetti chiave, in particolare progettazione, sviluppo tecnologico della piattaforma ma anche implementazione delle strategie di marketing digitale oltre ai servizi di gestione delle vendite online.

Realizzazione siti e-commerce: Cose importanti da sapere

Tipi di e-commerce

L'analisi preliminare di un progetto ecommerce è essenziale data la rilevanza economica sia in termini assoluti che relativi della presenza sul mercato.

È possibile classificare i siti di e-commerce in diverse tipologie in base alle parti coinvolte, tra cui:

  • E-commerce Business to Consumer (B2C)
  • E-commerce Business to Business (B2B)
  • E-commerce Consumer to Consumer (modello marketplace come E-bay)
  • E-commerce Administration to Business (sistemi di pagamento per aziende relative a tasse, servizi pubblici, beni dello Stato, ecc.)
  • E-commerce Business to Administration (dove la pubblica amministrazione acquista beni e servizi da aziende private)
  • E-commerce Administration to Consumer (pagamento di tasse per privati, sanzioni amministrative, ecc.)
  • E-commerce di secondo livello a logistica gestita (modello Amazon)
  • E-commerce di secondo livello non gestito (modello Etsy)

Ciascuna di queste tipologie presenta specificità che richiedono un'analisi dettagliata del business da digitalizzare o rafforzare se già presente, ma inattivo.

La complessità emersa da queste classificazioni riflette la necessità per un'impresa o un’organizzazione di comprendere a fondo il proprio mercato, la sua natura e la relazione con utenti e acquirenti.


Realizzazione siti e-commerce: Valutazioni preliminari

Processo di creazione dell'e-commerce

Il processo di creazione di un sito e-commerce è un'operazione complessa e articolata che richiede attenzione a diversi aspetti cruciali.

Di seguito, una panoramica delle fasi coinvolte nel processo che un’agenzia specializzata è chiamata a compiere.

Analisi e Pianificazione 

Valutazioni Preliminari:

Prima di avviare la creazione del sito, è fondamentale condurre una valutazione approfondita delle esigenze aziendali, del target di riferimento e della concorrenza. Questo processo fornisce le basi per prendere decisioni informate e possibilmente basate sui dati.

La Strategia dietro alla Realizzazione dei Siti E-commerce:

Come anticipato, definire una strategia chiara è essenziale. Questo include stabilire obiettivi, definire il posizionamento del brand e pianificare l'esperienza dell'utente per massimizzare la conversione.

Progettazione e Sviluppo del Sito E-commerce 

Creazione di un Design Unico:

Il design del sito deve rispecchiare l'identità del brand. Un approccio coerente e unico contribuirà a distinguere il sito e a migliorare l'esperienza degli utenti. 

Sviluppo delle Funzionalità Chiave:

Le funzionalità fondamentali, come carrello, checkout e sistema di pagamento, sono elementi centrali per garantire un'esperienza utente senza intoppi e sicura.

SEO e Realizzazione dei Contenuti 

Creazione di Testi, Schede Prodotto, Immagini, Video:

I contenuti sono fondamentali per coinvolgere i visitatori. Testi informativi, immagini accattivanti e video esplicativi contribuiranno a una presentazione efficace dei prodotti.

 Ottimizzazione SEO:

Un'attenta ottimizzazione SEO è cruciale per aumentare la visibilità del sito e-commerce sui motori di ricerca.

Parole chiave mirate e una struttura di URL coerente sono solo alcune delle pratiche importanti.

Test e Pubblicazione dello Shop 

Prima del lancio, è essenziale testare attentamente tutte le funzionalità del sito, tra cui l’importante A/B test, per identificare e risolvere eventuali problemi. Una volta superati i test, il sito può essere pubblicato, pronto per accogliere i visitatori e iniziare a generare attività commerciale.


La strategia dietro alla realizzazione siti e-commerce

Servizi complementari alla creazione dell’e-commerce

La creazione di un e-commerce è solo l'inizio; per massimizzare il successo, è essenziale implementare servizi complementari che aumentino la visibilità e l'efficacia dell'online store.

 

Strategie di Digital Marketing 

 

Ottimizzazione SEO Onsite e Offsite:

Un'ottimizzazione SEO accurata, sia onsite che offsite, è cruciale per migliorare la visibilità sui motori di ricerca e attirare il traffico organico. Ci si concentra su parole chiave rilevanti e una struttura di link efficace.

 

SEA - Search Engine Advertising:

Le campagne pubblicitarie sui motori di ricerca sono fondamentali per ottenere visibilità immediata. Attraverso annunci mirati, si fissa l’obiettivo nel catturare l'attenzione degli utenti interessati.

 

Social Advertising:

Le piattaforme social sono un terreno fertile per il marketing. Occorre utilizzare annunci mirati su target specifici per raggiungere il pubblico giusto sulle diverse piattaforme.

 

Programmatic Advertising:

La programmatic advertising consente di ottimizzare la distribuzione degli annunci in tempo reale, mirando agli utenti con maggiore probabilità di conversione.

 

Inbound Marketing:

Attraverso strategie di inbound e content marketing mirate, viene creato un flusso costante di utenti interessati, guidandoli attraverso il processo di acquisto sulla piattaforma ecommerce.

 

Content and Social Media Marketing:

La creazione di contenuti coinvolgenti e la gestione attiva dei canali social, come Facebook, Linkedin, Instagram, TikTok e X, contribuiscono a creare un'identità di marca solida e a coinvolgere la community in target.

 

Influencer Marketing:

Importante anche, specie in alcuni casi, la collaborazione con influencer - anche micro-influencer di settore specie nel B2B - per aumentare la visibilità del marchio e stabilire connessioni autentiche con il pubblico.

 

 

Monitoraggio, Ottimizzazione, Manutenzione e Mantenimento del sito ecommerce 

 

Monitoraggio delle Performance e Ottimizzazione Costante:

Monitoraggio costante delle performance del sito e delle campagne di marketing, apportando miglioramenti continuativi per massimizzare i risultati.

 

Assistenza Tecnica:

Essenziale anche l’assistenza tecnica per garantire il corretto funzionamento del sito e risolvere eventuali problemi tecnici in modo tempestivo, garantendo un'esperienza utente ottimale.

 


Realizzazione siti e-commerce: L'utente al centro di un sistema

Scelta delle tecnologie per vendere online

La creazione di un sito e-commerce richiede una scelta ponderata delle tecnologie da impiegare, poiché ciò influenzerà direttamente il successo dell'attività online.

Un aspetto chiave di questa decisione è la selezione del Content Management System (CMS) più adatto alle esigenze specifiche, considerando la dimensione dell’azienda e le funzionalità desiderate.

 

Breve analisi dei principali CMS sul mercato dedicati alla realizzazione di siti ecommerce 

Sul mercato esistono diversi CMS dedicati alla creazione e gestione di siti e-commerce. Tra i più diffusi si annoverano piattaforme come WooCommerce, Magento, Shopify e PrestaShop.

Ognuna di queste offre caratteristiche uniche, adattabili a diverse esigenze imprenditoriali va quindi scelta quella più confacente alle singole esigenze.

 

  • WooCommerce: Ideale per piccoli e medi negozi, è un plugin di WordPress che offre una gestione intuitiva e flessibile.
  • Magento: Indicato per aziende di medie e grandi dimensioni, fornisce funzionalità avanzate e ampia scalabilità.
  • Shopify: Ottima scelta per chi è alle prime armi nell'e-commerce, offre facilità d'uso e un'esperienza di vendita online completa.
  • PrestaShop: Un'opzione open source adatta a negozi di piccole e medie dimensioni, caratterizzata dalla sua modularità.
  • HubSpot: è una piattaforma di marketing automation e gestione dei contenuti che consente agli utenti di progettare, costruire e gestire siti web, compresi quelli dedicati al commercio online.

Con HubSpot è inoltre possibile creare pagine web dinamiche, gestire i contenuti in modo intuitivo e fornire più strumenti di marketing integrati che consentono di gestire campagne, monitorare analitiche e fornire un'esperienza utente estremamente personalizzata.

 

Differenza tra Soluzioni Open Source e Custom 

Un altro aspetto cruciale è la decisione tra soluzioni open source e soluzioni custom per la realizzazione del sito e-commerce.

 

  • Soluzioni Open Source: CMS come WooCommerce e PrestaShop sono open source, il che significa che il codice sorgente è disponibile gratuitamente e modificabile. Questo offre una maggiore flessibilità e personalizzazione, ma richiede competenze tecniche più avanzate.
  • Soluzioni Custom: Alcune aziende preferiscono soluzioni customizzate sviluppate da zero per adattarsi esattamente alle proprie esigenze. Questo approccio richiede più tempo e risorse finanziarie, ma consente un controllo totale sulle funzionalità e l'aspetto del sito.

 

La scelta tra queste opzioni dipende dalle dimensioni del business, dal budget disponibile e dalle specifiche necessità. Un piccolo negozio potrebbe trarre vantaggio da una soluzione open source, mentre una grande azienda potrebbe richiedere una soluzione customizzata per soddisfare esigenze più complesse.

In definitiva, la chiave per una scelta informata sta nell'analizzare attentamente le esigenze del proprio business e selezionare le tecnologie più adeguate a garantire un'esperienza di acquisto online soddisfacente per i clienti.

 


Realizzazione siti e-commerce

Go to market

Sviluppato l’e-commerce secondo le considerazioni strategiche e la pianificazione realizzata, è il momento di sbarcare sul mercato.

 

Ma il go to market risulta troppo spesso una apertura di porte davanti ad una piazza vuota: senza digital marketing (e marketing tradizionale) aprire un portale di e-commerce equivale a costruire una cattedrale nel deserto.

 

Le attività che hanno portato allo sviluppo della tecnologia, però, sono fondamentali anche per le azioni di promozione e acquisto advertising.

 

Sono state effettuate le seguenti operazioni:

  • Individuazione del target
  • Suddivisione del pubblico in segmenti
  • Definizione delle buyer personas e degli user journey

 

Alla luce di queste analisi preliminari, si rende necessario lo sviluppo di un documento, ovvero un piano di marketing che delinei le strategie da implementare, i KPI da misurare e le tattiche necessarie per raggiungere gli obiettivi.

 

Il piano di marketing rappresenta un punto di riferimento fondamentale per le attività di mercato di un e-commerce, ma non è un documento statico.

 

L'adattamento del piano è richiesto in risposta alle evoluzioni dei comportamenti degli utenti e alle variazioni delle condizioni di mercato, così come spesso è necessario modificare le interfacce e l'esperienza utente.

 

L'adozione di un approccio lean, inoltre, si dimostra efficace anche in questa attività digitale.


Realizzazione siti e-commerce e Go To Market

Perché collaborare con un’agenzia per creare l’e-commerce

La creazione e gestione di un e-commerce sono operazioni complesse che richiedono competenze specializzate e una conoscenza approfondita del mercato digitale.

Affrontare da soli questa sfida può comportare numerosi problemi, motivo per cui sempre più imprese strutturate, anziché affidarsi a reparti tecnici interni, scelgono di collaborare con agenzie specializzate.

Di seguito i problemi comuni legati alla realizzazione e gestione di un e-commerce e i vantaggi di affidarsi a un'agenzia esperta.

Complessità Tecnica e Tecnologica:

La realizzazione di un e-commerce coinvolge aspetti tecnici e tecnologici che possono risultare complessi per chi non è esperto nel settore. La scelta delle tecnologie giuste, la configurazione dei sistemi di pagamento, l'ottimizzazione SEO e l'integrazione di funzionalità cruciali come carrelli della spesa e checkout richiedono competenze specifiche.

Progettazione e Design:

Un aspetto critico di un e-commerce di successo è il design del sito. Un layout intuitivo, una presentazione attraente dei prodotti e una navigazione fluida sono fondamentali per coinvolgere gli utenti e aumentare le conversioni. La progettazione richiede competenze artistiche e di usabilità, aspetti spesso trascurati da chi gestisce autonomamente un sito.

Marketing Digitale:

La promozione online è un elemento essenziale per attirare traffico e clienti al tuo e-commerce. Strategie di marketing digitale, inclusi annunci a pagamento, ottimizzazione SEO e campagne sui social media, richiedono una pianificazione e un'esecuzione attente.

Un'agenzia può sviluppare una strategia mirata per aumentare la visibilità del tuo negozio online.

Gestione Continua:

Dopo il lancio, la gestione continua del sito è cruciale per adattarsi alle nuove tendenze di mercato, risolvere problemi tecnici e mantenere l'efficienza. Un'agenzia può fornire supporto costante per aggiornamenti, manutenzione e miglioramenti.

Vantaggi di Collaborare con un'Agenzia 

  • Expertise Specializzata: Un'agenzia è composta da professionisti specializzati in vari aspetti dell'e-commerce, garantendo competenza in ogni fase del progetto.
  • Risparmio di Tempo: Affidarsi a un'agenzia consente di concentrarsi sulle proprie competenze principali, mentre gli esperti gestiscono il lato tecnico.
  • Risultati Misurabili: Una realtà esperta del settore utilizza strumenti analitici avanzati per monitorare le prestazioni del sito, consentendo correzioni tempestive e miglioramenti continui.
  • Personalizzazione: Un'agenzia può adattare la soluzione alle esigenze specifiche del tuo business, offrendo un approccio personalizzato.

Per questi motivi collaborare con un'agenzia specializzata semplifica la complessità dell'e-commerce, permettendo agli imprenditori e ai marketing manager di concentrarsi sulla crescita del loro business mentre gli esperti gestiscono l'aspetto digitale con competenza e precisione.


Come si muove Inside nella realizzazione di un Sito

Il percorso di gestione ed evoluzione del progetto gestito da Inside prevede precise fasi, che di seguito andiamo a riassumere:

  1. studio del target e dei materiali di comunicazione per definizione di alberatura e wireframe grafico, che identifichino chiaramente la struttura del futuro sito;​
  2. sviluppo di wireframe e costruzione di un layout grafico delle pagine principali (identificate in fase di sviluppo dell’alberatura), costruito appositamente per le ricerche da desktop e da mobile; ​
  3. sviluppo tecnico del template su grafica approvata e programmazione delle versioni desktop e mobile e implementazione all’interno del dominio.

Come prima cosa, dunque, è necessario un confronto serrato con il team del cliente per condividere aspettative, desiderata e per individuare una visione e una direzione comune del progetto.

A seguito di questo, deve iniziare una fase analitica che porta allo studio preciso di tutti i dati condivisibili ed in possesso del cliente per permettere all’Agenzia di identificare l’andamento storico e valutarne l’implementazione prospettica.

RICERCA COMPORTAMENTALE​ 

Analisi dei Benchmark​

L'analisi dei benchmark ha l'obiettivo di raccogliere indicazioni sulle tendenze e sulle soluzioni più efficaci in termini di design e comunicazione.​

In questa prima fase esplorativa, i siti appartenenti a concorrenti oppure esempi di buona progettazione, vengono analizzati dai nostri specialisti UX, i quali riportano considerazioni su:​

  • Layout​
  • Comunicazione​
  • lnterazione​
  • Contenuti​
  • Performance​

ANALISI TRAFFICO TRAMITE WEB ANALYTICS ​ 

Attraverso l'analisi del traffico tramite Web Analytics vengono verificati i dati e le metriche di traffico reale sul sito esistente. Lo scopo di quest'analisi è comprendere più nel dettaglio:​

  • tendenze di navigazione degli utenti sul sito​
  • indizi su abitudini e comportamenti​
  • evidenze sull'utilizzo della tecnologia​

​Questi dati vengono quindi utilizzati dagli UX designer allo scopo di dedurre comportamenti, abitudini di utilizzo e caratteristiche varie degli utenti del sito.​ ​

Lo scopo di quest'attività è identificare i problemi di usabilità e capirne le cause. Per questo motivo, un test di usabilità viene condotto molto presto nella fase di progettazione. Un progetto può prevederne anche più di uno, incrementando così le evidenze a supporto del design. Il test viene svolto in un ambiente controllato in cui è possibile osservare l'interazione, che viene registrata così da essere facilmente condivisa con il Cliente.​

WIREFRAME 

In questo ciclo di progettazione, viene creata una bozza o rappresentazione dello scheletro del sito. Questo viene realizzato attraverso programmi specifici come ad esempio Axure.​ ​

Questi documenti simulano le interazioni che caratterizzerebbero il prodotto finito, di modo che il team possa verificare nuovamente le scelte progettuali, anche con il coinvolgimento degli utenti finali in una sessione di test di usabilità.​

LAYOUT 

In questa fase viene prodotto un layout del sito attraverso strumenti quali Photoshop o Figma, in cui però è possibile mostrare parte delle interazioni finali dell'interfaccia. Con l’inizio del 2019 Google ha implementato un nuovo aggiornamento nel proprio algoritmo di valutazione, attraverso cui penalizzerà i siti che non prevedono una versione costruita appositamente per le ricerche derivanti da dispositivi mobili. ​​

Questo aggiornamento nasce dal reale comportamento degli utenti sul web: oltre il 70% delle ricerche effettuate proviene da mobile.​​

L’obiettivo è quindi quello di creare 2 differenti versioni del sito, uno fruibile da desktop e uno da dispositivi mobili, così da non incorrere in penalizzazioni da parte dei motori di ricerca e fornire allo stesso tempo la migliore esperienza utente possibile, a prescindere dal device utilizzato.

SPECIFICITÀ DI UN ECOMMERCE 

Se è vero che il percorso fino a qui presentato risulta valido anche per i Siti tradizionali e statici, ci sono peculiarità che riguardano il solo percorso di creazione dell’e-commerce. Tra queste attività troviamo:

  • La creazione di account utente standard, con l'opportunità di effettuare acquisti come ospiti, facilitando così l'accesso ai servizi senza la necessità di un account, o di utenti registrati.
  • L'organizzazione delle categorie merceologiche offerte, con l'integrazione di un sistema di filtri specifici per affinare la ricerca dei prodotti, rendendo l'esperienza dell'utente semplice e intuitiva.
  • La messa in funzione e personalizzazione del sistema del carrello acquisti, essenziale per una gestione fluida del processo di selezione dei prodotti da parte dei clienti.
  • L'implementazione di metodi di pagamento sicuri e affidabili, come il bonifico bancario e l'utilizzo di PayPal, per garantire transazioni protette e versatile.
  • La configurazione delle tariffe di spedizione, calcolate in base all'indirizzo di consegna del cliente, per offrire una tariffazione equa e trasparente.
  • La definizione del processo d'ordine e del percorso d'acquisto, progettati per essere chiari e lineari, guidando il cliente dall'inizio alla fine dell'acquisto.
  • La creazione di una pagina di ringraziamento post-acquisto, che fornisce un tocco personale e professionale al termine della transazione.
  • L'elaborazione di modelli di alert e email per le comunicazioni successive all'acquisto, che servono a confermare l'ordine e a fornire informazioni utili al cliente sull'avvenuta transazione.
  • L’implementazione di attività di marketing automation finalizzate al recupero e alla fidelizzazione dei clienti o all’ottimizzazione dei tassi di carrello abbandonato;
  • La connessione tra la piattaforma e i sistemi ERP o Gestionali esistenti in azienda, per la gestione delle fatture, l’evasione degli ordini, la gestione delle giacenze,…

Chiedi a Inside una consulenza per siti e-commerce

Oltre 38 anni di storia, il coinvolgimento di oltre 70 professionisti nelle attività dell’agenzia, ampia competenza sulla comunicazione a 360°, sia offline che online, specializzazione nel B2B, capacità di realizzare progetti customizzati basati sulle reali esigenze dei clienti. Più di 160 premi nazionali testimoniano tale livello di servizi.

 

Per questi e numerosi altri motivi Inside è il primo partner di riferimento in Italia per le aziende che intendono sviluppare un progetto ecommerce, accompagnato da un efficace piano di comunicazione e dalle migliori strategie di marketing digitale B2B con obiettivi e KPI definiti fin da inizio progetto.

 

Richiedi una consulenza gratuita e senza alcun impegno con noi di Inside.

    Luca Targa, CEO di Inside


    Macro-Area della Consulenza*










    Seleziona un'opzione dal menu a tendina.

    Inside necessita di profilare le informazioni che ci fornisci per corrisponderti il Contenuto da te richiesto. È possibile annullare l'iscrizione a tali comunicazioni in qualsiasi momento. Per informazioni su come annullare l'iscrizione, la Policy Practice e sul rispetto della tua Privacy, consulta la nostra Inform. sulla Privacy.