Quanto conosci l’algoritmo di Instagram?

Se anche tu ti sei domandato più volte in base a cosa Instagram decide di spingere un post rispetto a un altro, sappi che il contenuto da solo non basta. Il tempo di permanenza su un post e le interazioni che riceve sono sicuramente fattori importanti: i Like sono ancora l’interazione che ha più peso; le Condivisioni aiutano a raggiungere pubblico nuovo;

i Salvataggi che ottieni nei primi minuti fanno crescere rapidamente la copertura del tuo post; i Commenti, anche se sono la metrica meno importante per l’algoritmo, vanno curati per coltivare il legame con la tua community.

 

Ma c’è dell’altro.

L’algoritmo di Instagram si aspetta un certo risultato, diverso per ciascun profilo. Ogni volta che la copertura dei tuoi post si discosta dai valori che l’algoritmo ha stabilito per te, cerca di pareggiare e ricreare un equilibrio con i post futuri: quindi, se pubblichi un post che va molto male rispetto a ciò che Instagram si aspetta da te, i prossimi post godranno di una copertura leggermente privilegiata e, viceversa, quando un tuo post supera un certo limite, i contenuti che seguiranno avranno una copertura inferiore alla media.

Ricorda: una formula magica non esiste ma, ora, oltre a sapere che il tuo profilo si sposterà ciclicamente da una fase positiva a una negativa, puoi conoscere la fase in cui si trova il tuo profilo e agire di conseguenza.